TUTTI PRONTI PER LA SCUOLA!

15 settembre 2016 - Rita Sabatini

TUTTI PRONTI PER LA SCUOLA!


L'ingresso alla scuola dell'infanzia è un momento particolarmente delicato perché il bambino deve inserirsi in un nuovo ambiente, rapportarsi con coetanei e adulti che non conosce, acquisire nuove abitudini.

Per favorire l'inserimento è necessaria una stretta collaborazione tra la scuola e la famiglia affinché il momento del distacco dalle figure parentali sia il più sereno possibile.

 La famiglia ha un ruolo fondamentale per consentire un positivo inserimento a scuola, per questo è importante che i genitori inizino a parlare della scuola già alcuni mesi prima dell'ingresso in modo da preparare gradualmente il bambino. I genitori, ad esempio,  possono sottolineare che il bambino a scuola conoscerà nuovi amici, troverà degli insegnanti che giocheranno con lui, gli leggeranno delle belle storie e gli insegneranno tante cose interessanti.

Al momento del distacco i genitori devono rassicurare il bambino spiegando che presto verranno a prenderlo. Inizialmente può essere utile consegnare al bambino un oggetto transizionale, ad esempio un pupazzo, dicendo che potrà tenerlo con sé per fargli compagnia durante la giornata.

Anche il rispetto dei tempi necessari al bambino per adattarsi al cambiamento è una componente fondamentale per favorire un inserimento positivo. Nelle prime settimane è opportuno che genitori lascino il figlio a scuola per alcune ore e, solo quando il bambino accetta con serenità il distacco dalle figure parentali, lo lasceranno a scuola per l'intera giornata.

 I docenti favoriscono l'inserimento dei bambini iniziando a “conoscerli” attraverso i colloqui con le famiglie prima dell'ingresso a scuola. È infatti utile raccogliere le prime informazioni sulle abitudini del bambino, sui giochi preferiti, su eventuali problematiche, proprio per predisporre al meglio l'accoglienza.

I docenti, durante il primo incontro con i genitori, presentano l'organizzazione della scuola, spiegano come è articolata la giornata scolastica e forniscono tutte le informazioni necessarie all'inserimento dei bambini.

Per favorire la conoscenza dell'organizzazione scolastica è opportuno predisporre un depliant informativo da consegnare ai genitori. Chiedendo la collaborazione di un mediatore culturale il depliant può essere tradotto in varie lingue.

Durante l'inserimento va riservata particolare attenzione all'organizzazione dell'ambiente scolastico che deve essere accogliente e ricco di stimoli.

Tutti i giochi devono essere disposti in modo ordinato e devono essere facilmente raggiungibili dai bambini. È importante predisporre un angolo morbido dove il bambino possa rilassarsi e sentirsi protetto.

 Nei primi giorni di scuola i docenti presenteranno il personaggio mediatore del progetto annuale. Il personaggio potrà essere un pupazzo o un burattino che fungerà da tramite tra gli adulti e i bambini facilitando la relazione.

Potete scaricare il modello in allegato da proporre come personaggio: il simpatico gattino Timmy accompagnerà i bambini nel periodo dell'accoglienza diventando il loro nuovo amico.

 Materiale occorrente per realizzare il gattino:

cartoncino grigio, rosso e rosa, pennarelli, forbici, colla, cannuccia, nastro adesivo trasparente.

 Utilizzando il modello allegato disegniamo la sagoma del gatto sul cartoncino grigio e le salopette sul cartoncino rosso.

  • Ritagliamo le sagome e incolliamo le salopette sopra il gatto.
  • Disegniamo e ritagliamo l'interno delle orecchie e il muso nel cartoncino rosa e incolliamoli sul gatto.
  • Disegniamo i particolari con i pennarelli.
  • Attacchiamo una cannuccia sul retro per muovere il personaggio.