Tempo di vacanze!

18 luglio 2020 - Gianfranca Pintus Pedagogista Scuola Primaria

Tempo di vacanze!

Ecco i dieci consigli per affrontare un viaggio con i nostri bambini


Tempo di stagione estiva,tempo di vacanze. Dopo dei mesi così difficili per tutti,è bene per chi può farlo concedersi una vacanza con la propria famiglia.

Spesso l'organizzazione della vacanza e la vacanza in sé diventano un momento stressante per la famiglia,per questo motivo in questo articolo cercherò di offrire alcuni consigli su come organizzare un viaggio e affrontare una vacanza con i vostri bambini,facendo sì che questo sia un momento felice e sereno e non motivo di stress. Viaggiare con i bambini è sempre molto impegnativo,ma organizzarsi nel modo giusto è fondamentale per non incorrere nello stress,complice anche il fatto che i bambini sono molto abitudinari e quindi ogni possibile cambiamento della loro routine quotidiana potrebbe diventare problematico.

Ecco allora alcuni consigli:

1) Prima di tutto è molto importante scegliere una località appropriata,avendo cura di fare una ricerca per avere tutte le informazioni necessarie circa la presenza di strutture adatte anche ai bambini.

2) Valutate bene la scelta della struttura nella quale andrete a stare; la scelta della struttura è di fondamentale importanza per poter fare un viaggio in serenità,sopratutto con dei bambini. Vi consiglio di scegliere una struttura che sia adatta sopratutto alle esigenze dei vostri bambini. Se ad esempio avete un neonato che ha appena iniziato la fase dello svezzamento consiglio una struttura  con mini appartamenti dotati di cucina. Se i bambini sono più grandi va bene anche la camera di un albergo o hotel,ma assicuratevi che abbiano una culla. Se scegliete una località di mare sarebbe più comodo scegliere una struttura non troppo distante dalla spiaggia,in modo che non sia troppo stressante e difficoltoso dover portare in spiaggia asciugamani,creme e tutti i giochi dei bambini; valutate se la struttura abbia anche una piscina: qualora qualche giorno non possiate andare in spiaggia questa potrebbe essere un'ottima alternativa per far divertire comunque i vostri bambini. Optate per una struttura che abbia un'animazione per bambini e faccia ogni sera degli spettacoli.

3) Organizzate tutte le cose che vi serviranno per lo spostamento: portate con voi alcuni giochi dei bambini,in particolare i loro preferiti,in modo che possano giocarci e passare il tempo durante il viaggio per arrivare a destinazione e durante la vacanza in generale. Se hanno un peluche o un lenzuolino col quale sono abituati a dormire e/o a calmarsi quando piangono è molto importante che portiate in vacanza quell'oggetto. Potete anche portare con voi fogli,matite e colori: disegnare e colorare è da sempre uno dei passatempi preferiti dei bambini.

4) Organizzate al meglio la valigia,pensando anche all'eventualità del tempo incerto. Pensate a tutti gli indumenti e accessori che serviranno ai bambini ma non esagerate con i bagagli. Prendete le cose prettamente essenziali; se siete indecisi tra carrozzina,marsupio o passeggino vi consiglio un passeggino leggero e il marsupio,in quanto col passeggino potete fare passeggiate,e i bambini volendo possono anche addormentarsi,e col marsupio potreste fare delle passeggiate in montagna.

5) Una delle paure più grandi dei genitori in vacanza con i propri bambini è quella di perderli. Potete comprare dei braccialetti da mettere sul polso dei bambini con il loro nome e il vostro numero di telefono. Oggigiorno esistono anche dei GPS localizzatori per bambini: potete attaccarli al loro polso e sapere dove sono tramite apposite APP.

6) Se i vostri bambini non sono abituati a viaggiare spiegate sempre loro come funziona,dove andrete,cosa farete,come si potranno divertire; potreste anche coinvolgerli a seconda della loro età sull'organizzazione del viaggio: in questo modo infatti anche loro saranno ansiosi ed entusiasti di partire. Fate vedere loro delle immagini della località nella quale andrete,del mare/montagna del posto,dei posti e attività che farete e della struttura; chiedete loro cosa vorrebbero fare e che cosa vorrebbero vedere in vacanza, e se fattibile provate ad assecondare almeno due loro desideri.

7) E' molto importante che sopratutto in vacanza siate flessibili. Per far si che la vostra vacanza sia piacevole non dovete riporre troppe aspettative e sovraccaricare la vacanza di attività da fare: troppi luoghi nuovi e suoni nuovi possono innervosire e sovrastimolare i bambini,quindi è meglio andarci cauti. Alternate le attività a momenti nei quali i bambini possano giocare in libertà magari in qualche parco. I bambini non amano inoltre stare troppo tempo nel passeggino quando vorrebbero esplorare nuovi posti intorno a sé.

8) Se non avete mai fatto un viaggio coni vostri bambini è bene fare delle prove,magari iniziando con delle piccole gite giornaliere e poi provando a spostarvi per un fine settimana.

9) Cercate di non scombussolare troppo la loro routine i ritmi ai quali sono abituati: mantenere una certa regolarità nei pasti e nel sonno li aiuterà ad essere più sereni e tranquilli.

10) Non date peso ai piccoli imprevisti che possono capitare,lasciate le preoccupazioni legate a lavoro e vita privata a casa, e divertitevi!