ATTIVITA' PER BAMBINI DA SVOLGERE ALL' ARIA APERTA

15 giugno 2020 - Gianfranca Pintus Pedagogista Scuola Primaria

ATTIVITA' PER BAMBINI DA SVOLGERE ALL' ARIA APERTA

Piano piano stiamo tornando alla normalità: ecco alcuni giochi all'aria aperta (finalmente) per i nostri bambini


Dopo tutto questo periodo chiusi in casa per la quarantena, finalmente con le dovute precauzioni possiamo uscire e gustarci un po' di sole che ci preannuncia l'arrivo dell'estate.

Si è già detto quanto sia stato difficile per i bambini stare chiusi in casa, ma adesso che finalmente si può uscire è arrivato il momento di divertirsi e sperimentare le attività all'aria aperta, sempre con tutte le dovute precauzioni del caso. Svolgere attività all'aria aperta porta con sé numerosi benefici: si respira aria pulita, migliora il sistema immunitario, nelle giornate particolarmente soleggiate migliora l'umore e rende più felici, i bambini fanno tanto movimento e attività fisica, e questo fa molto bene, dando numerosi benefici a livello psico-fisico.

Stando all'aria aperta inoltre i bambini si divertono molto di più, anche perché non hanno i limiti e i divieti che il giocare dentro casa porta con sé.

Per fare delle attività  all'aria aperta prima di tutto bisogna pensare bene al luogo scelto e controllare eventuali pericoli, per evitare che i bambini si possano far male.

Le attività che i bambini possono fare all'aperto sono tantissime, eccovene alcune:

  1. LA CORSA DELLE PATATE:

se i bambini sono tanti si possono dividere in squadre.Ci sarà un punto di partenza e un punto per il traguardo. I bambini dovranno correre reggendo un patata cruda su un cucchiaio senza farla cadere. Se la patata cade il bambino dovrà raccoglierla e ricominciare il percorso dal punto di partenza.Per rendere il gioco più avvincente e divertente si può dare un tempo preciso, e allo scadere di quel tempo vincerà la squadra che ha portato il maggior numero di patate. Questo gioco allena l'attenzione, l'equilibrio e la coordinazione.

 

  1. GLI ANIMALI DELL'ARCA DI NOE':

un gioco tranquillo, dinamico e molto divertente. I bambini si posizionano in cerchio,il primo bambino che inizia il gioco sceglie un animale, ne riproduce il verso e fa un movimento. Il compagno successivo dovrà ripetere il verso e il movimento del compagno, e aggiungere un nuovo verso di un nuovo animale a sua scelta e un nuovo movimento. Così via fino alla fine del cerchio, ogni bambino dovrà ripetere la sequenza precedente e aggiungere un nuovo pezzo. Chi sbaglia o si dimentica un pezzo ricomincia da capo. Questo gioco stimola l'attenzione e la memoria.

 

  1. SALTO CON LA CORDA:

il salto con la corda: un grande classico che piace a tutti i bambini. E' tanto amato perché si può giocare anche da soli.

 

  1. PALLA IN BUCA:

per fare questo gioco serve una pallina da tennis o da ping pong, una scatola di scarpe, un ramo o una riga. Su un lato della scatola si ritaglia un pezzo che sarà la porta dentro la quale dovrà entrare la pallina. Il bambino dovrà riuscire a imbucare la pallina col minor numero di tentativi possibile. Si può giocare sia da soli che in gruppo. Questo gioco stimola l'attenzione, e aiuta ad avere una maggiore percezione del proprio corpo in quanto dovranno dosare la propria forza per il lancio.

 

  1. TIRO DEGLI ANELLI FAI DA TE:

per fare questo gioco ci servirà un tubo dello scottex e dei piatti di carta. Prendete il tubo dello scottex e incollatelo sopra un pezzo di cartone. In seguito questo verrà posizionato per terra o sopra un tavolo. Tagliate la parte interna dei piatti di carta e buttatela. Mantenete la parte esterna a forma di anello/cerchio e colorate tutti gli anelli con le tempere. Il bambino dovrà giocare a lanciare gli anelli e centrare il tubo dello scottex. Potete assegnare anche dei punti ai diversi colori degli anelli. Questo gioco stimola la creatività in quanto dovranno crearlo loro con i materiali da riciclo, l'attenzione e la coordinazione.

  1. LE BOLLE DI SAPONE:

le bolle di sapone sono il classico gioco intramontabile. Basta poco: un po' di detersivo per piatti,dell'acqua e l'involucro di una vecchia penna. Basta soffiare con l'involucro, e il gioco è fatto!

 

  1. PERCORSI:

Per aiutare il bambino con la coordinazione di tutto il corpo, un gioco utilissimo è il camminare su una linea. Nei parchi e nei giardini sono molti gli attrezzi da poter utilizzare, ma potreste anche portare un'asse da casa, oppure delle semplici corde da appoggiare a terra creando di volta in volta percorsi diversi. Una variante potrebbe essere anche quella di creare dei percorsi e labirinti con momenti di equilibrio, saltelli a gambe unite e non, giravolte, e tutto quello che vorreste inserire. Potreste creare questi percorsi con dei gessetti colorati.

 

Le attività sono veramente tante, non vi resta che scegliere quelle che vi piacciono di più! Ricordiamoci di rispettare le norme che al momento ci vengono richieste, e pensiamo solo a far divertire i bambini, ora che finalmente possono stare all'aria aperta!